Sensore di detonazione (Sensore del battito in testa)

I motori moderni presentano il difetto, che può rivelarsi dannoso per il motore, di far aumentare il battito in testa. Il sensore di detonazione, montato sul monoblocco del motore, ha appunto il compito di rilevare l'insorgere di fenomeni quali il battito in testa. 
L'effetto di battito in testa si verifica quando una porzione di miscela (aria/carburante) dà seguito ad una detonazione nei cilindri che si sviluppa in maniera incontrollata e ingiustificata. Questa esplosione causa un notevole aumento della temperatura nei cilindri, generando una sollecitazione che, a lungo andare, potrebbe causare problemi alle varie componenti del motore. 

La proprietà specifica di questo sensore è rilevare la vibrazione del blocco motore, caratteristica della detonazione, ed inviare questa informazione alla centralina elettronica sotto forma di impulso. Sarà allora premura della centralina recepire l'informazione ed intervenire sull'accensione, regolandone la fasatura, e sull'iniezione, affinché il motore continui a funzionare in maniera regolare, scongiurando così il pericolo del battito in testa. 

L'apporto dei sensori di detonazione si rileva dunque fondamentale nella gestione del motore. Grazie al suo intervento i consumi di carburante e le emissioni di gas di scarico risultano più ridotte. 

Mondoautoricambi srl - Via Pastore 10 10024 - Moncalieri (TO) - Italia | Tel. 011 0446217 Fax. 011 0708227 | ordini@mondoautoricambi.it
Capitale sociale € 10.000,00 i.v. | VAT: IT11072810010 | R.E.A. Turin 1185404